ADSL Senza Telefono Fisso

La possibilità di avere una ADSL senza telefono può sembrare una novità  ma è già dal lontano 2004 che alcuni operatori del settore hanno già iniziato ad offrire il servizio, osteggiati da Telecom che poteva (e può tutt’ora) vantare il controllo dell’ultimo miglio.

La battaglia per la ADSL senza canone

Adsl senza linea

Nulla vieta tecnicamente di avere una ADSL senza telefono fisso disponendo già di un doppino di rame in quanto i dati passano nello stesso cavo.

Il problema nasceva da fatto che Telecom non aveva alcun interesse a concedere ai concorrenti i propri doppini di rame su cui essi potevano vendere servizi (la Adsl senza “fonia” appunto) che li vedeva esclusi da vantaggi commerciali pur dovendone gestire l’ultimo tratto.

All’ostracismo di Telecom si sono opposti utenti e gestori che hanno invocato il parere del Garante che si è espresso favorevolmente, non ritenendo vincolante la presenza di un contratto voce per l’installazione di una ADSL ed obbligando di fatto Telecom ad offrire, a titolo totalmente gratuito (tramite i gestori che offrono tale servizio, non direttamente agli utenti finali) una linea senza contratto per poter usufruire solo ed esclusivamente del servizio dati.

Solo in seguito il Garante ha riconosciuto a Telecom un principio: quello del canone comunque da versare a titolo di manutenzione dell’ultimo miglio. Di fatto quindi, anche le ADSL senza telefono fisso richiedono un canone da pagare. A volte è più o meno chiaro nelle offerte degli operatori alternativi, ma comunqe c’è sempre.

Unbundling: gli operatori che portano il loro cavo sino al tuo appartamento

Unbundling

Il problema dell’ultimo miglio ora è risolto dall’ Unbundling Local Loop, ovvero la possibilità degli operatori non-telecom di affittare le infrastrutture di Telecom per divenire in tutto e per tutto responsabili del servizio reso ai clienti. In poche parole: il nuovo operatore stacca i cavi telecom e piazza i suoi, gestendo quindi direttamente anche l’ultimo miglio.

 

Eccone alcune offerte che permettono anche di staccarsi fisicamente da Telecom;

ma puoi trovarne altri su ADSL Senza Linea Fissa E Telefono Senza Canone

Telefonare senza… telefono fisso: VoIP

VoIP

Una linea dati veloce è utilizzabile anche per servizi VoIP (Voice Over IP) tramite un router adatto che ti permette di telefonare via internet.

Quasi tutte le compagnie che installano la ADSL senza linea infatti, offrono anche l’installazione del servizio VoIP con un normale numero telefonico distrettuale tramite il quale è possibile ricevere chiamate esattamente come la linea analogica normale, ma, sopratutto, chiamare con tariffe incredibilmente più basse specie per interurbane e internazionali.

Le tariffe ridotte, infatti, sono possibili grazie al fatto che le telefonate non passano nella rete analogica, ma attraverso internet.

L’unica piccola considerazione da fare è che per utilizzare il servizio di VoIP non è sufficente un normale telefono, ma un apparecchio adatto che costa un po di più, oppure un adattatore che consente di collegare il vostro normale telefono al router.

Per i telefoni VoIP il prezzo si aggira dai 90,00 euro in su (non confondere con i telefoni USB), mentre per gli adattatori che consentono di utilizzare il normali telefoni analogici si parte da un costo di circa 70,00 euro.

Attenzione però, per riconoscere una “vera” (economicamente parlando) offerta VoIP, fate attenzione al fatto che:

  • Non deve esserci alcun canone mensile (se non telefonate, il costo deve essere 0)
  • Nessuno scatto alla risposta

Un elenco di provider che offrono servizi interessanti elencato in  Offerte E Concorrenza Dei Big A Confronto, oppure puoi optare per offerte ADSL e telefono tutto incluso che permettono di risparmaire un bel po.

Data di prima pubblicazione: 22 Agosto 2005
Revisioni: 1 Febbraio 2010