Linux Al Posto Di Windows: Ecco I Software Free Ed OpenSource Per Migrare

"Usare Linux? No perchè non posso fare le stesse cose che faccio su Windows…"

Quante volte abbiamo sentito frasi del genere? Ho deciso di elencare tutti i programmi che usavo su Windows e i corrispondenti gratuiti e opensource che uso su Ubuntu Feisty 7.04. Questo post non vuole essere polemico, ha semplicemente lo scopo di informare i pochi utenti Microsoft che visitano questo blog dell’esistenza di valide alternative free ai prodotti che sono abituati ad utilizzare in Windows.

Io stesso ammetto di aver detto una frase simile a quella del titolo del post in passato… Poi la curiosità mi ha spinto a provare e riprovare varie distro di Linux (Fedora, Suse, Ubuntu) fino a quando non mi sono "convertito" definitivamente a Ubuntu un annetto fa.

Chiaramente all’inizio si affrontano inevitabili difficoltà, ma sarebbe strano il contrario! Linux è un sistema operativo diverso da Windows, a partire dall’organizzazione del file system, ma ciò non vuol dire che sia più difficile da usare!

Sono sicuro che anche ai primi utilizzi di Windows avevate trovato delle difficoltà… Con Linux è lo stesso e una volta rotto il ghiaccio vi si apriranno nuovi orizzonti e tante soddisfazioni…

Linux Vs Windows

Ma veniamo al listone Balasso… 🙂

Audio e Video

Codec audio e video

Su Windows dovevo installare Nimo Codec Pack o K-lite. Spesso creavano pure problemi nel sistema.
Su Linux, al primo DIVX o MP3 che si prova a visualizzare/ascoltare, il sistema controlla la presenza di codec, se non ci sono ci chiede se vogliamo installarli. Basta cliccare su si, attendere l’installazione, e da quel momento in poi non dovrete mai più sentire parlare di codec! Infatti si aggiorneranno da soli nel tempo.

Modifica e taglio di file MP3

Su Windows usavo Audacity.
Su Linux continuo ad usare Audacity.

Conversione file video

Su Windows dovevo usare diversi programmi (spesso a pagamento) per convertire da un formato all’altro qualsiasi tipo di file video.
Su Linux invece faccio tutto con un programma solo e ovviamente gratuito: Avidemux

Masterizzazione

Su Windows usavo Nero, c’erano anche altre alternative free ma nettamente inferiori.
Su Linux uso K3B che è praticamente identico a Nero, ha moltissime funzioni. Inoltre c’è anche Brasero che non mi dispiace. Per gli affezionati è possibile continuare a usare Nero, esiste infatti la verisione Nero Linux.

Copiare DVD video su supporti da 4.7 giga

Su Windows usavo il buon DVD Shrink.
Su Linux uso K9Copy che ha le stesse funzioni.

Montaggio video

Su Windows di gratuito usavo Windows Movie Maker (montaggio semplice semplice e software pieno di bug). Di programmi a pagamento invece ne esistono di ottimi, come Adobe Premiere, Pinnacale, ecc… Peccato che costino una barcata di soldi…
Su Linux uso Kdenlive, mi trovo benissimo, l’interfaccia è simile a quella di Premiere. Ovviamente anche Kdenlive è gratuito!

Riproduzione file musicali, playlist, iPod, Podcast

Su Windows usavo l’ottimo Winamp (di cui è disponibile la versione per Linux) e iTunes di Apple.
Su Linux ci sono due programmi bellissimi, Rhythmbox e Amarok. Entrambi trovano tutti i file musicali presenti sul computer e li indicizzano. In questo modo è possibile effettuare ricerche per Titolo, Artista, Album istantaneamente! Si possono creare playlist, ascoltare la radio, podcast, gestire il proprio iPod e molto altro…

Video player

Su Windows usavo VLC.
Anche su Ubuntu uso la versione per Linux di VLC Video Lan per vedere qualsiasi tipo di video.

Estrarre musica da cd

Su Windows usavo Windows Media Player.
Su Linux uso Sound Juicer che estrae brani musicali da cd audio e li converte automaticamente in MP3 o in altri formati.

Giochi per linux

Su Windows giocavo a Doom 3 e Unreal Tournament 2003.
Su Linux posso giocare agli stessi giochi.

Programmi di grafica

Editor di immagini

Su Windows usavo il costosissimo quanto ottimo Photoshop.
Su Linux uso l’ottimo Gimp. Ovviamente è gratuito e adeguato anche per usi professionali. Diciamo che per chi fa il grafico di professione Photoshop è meglio, ma per tutti gli altri Gimp va più che bene, è solo questione di abitudine… Tra l’altro è possibile utilizzare Photoshop anche su Linux.

Grafica vettoriale

Su Windows usavo Illustrator.
Su Linux uso Inkscape che è ottimo e gratuito

Organizzatore di foto

Su Windows usavo Picasa.
Su Linux continuo ad usare Picasa solo per abitudine, altrimenti ci sono altri software simili come F-Spot.

Internet

P2P

Su Windows usavo Azureus (per i .torrent), DC++, eMule ed eMule Adunanza.
Su Linux esistono gli stessi identici software. EMule non si chiama più così ma con la "a" iniziale, quindi aMule e aMule Adunanza.

Browser

Su Windows usavo FireFox, Opera e Internet Explorer.
Su Linux si possono usare gli stessi, compreso Internet Explorer (utili per i grafici-web in quanto è il più diffuso, purtroppo), ma anche valide alternative come Epiphany e Konqueror.

Client FTP

Su Windows usavo FileZilla.
Su Linux continuo ad usare FileZilla.

Messaggistica e telefonia

Su Windows usavo Skype e MSN Messenger.
Su Linux uso rispettivamente Skype e Pidgin (oppure aMSN).

Client di posta

Su Windows ho usato sia Thunderbird che Outlook.
Su Linux ho usato Thunderbird e Evolution, ora sono passato a Kontact. Sono tutti veramente ottimi.

Cartine e paesaggi

Su Windows usavo Google Earth.
Sulla mia Ubuntu continuo ad usarlo in quanto esiste la versione di Google Earth per Linux.

Sviluppo

Editor Web

Su Windows usavo Dreamweaver.
Su Linux uso Quanta Plus. Molto simile a Dreamweaver, ma ovviamente gratuito.

Strumenti di sistema

Macchine virtuali

Su Windows usavo VMWare per virtualizzare alcune distro di Linux in cui effettuare le mie prime prove.
Su Linux è possibile utilizzare VMWare o Virtualbox per virtualizzare Windows o qualsiasi altro sistema operativo.

Ufficio

Editor di testo

Su Windows usavo Word e Writer di Open Office.
Su Linux continuo ad usare Writer (posso salvare in .doc per rendere compatibili i miei file anche con sistemi operativi Microsoft).

Presentazioni

Su Windows usavo Power Point e Impress di Open Office.
Su Linux uso Impress (posso salvare in .ppt).

Foglio di calcolo

Su Windows usavo Excel e Calc di Open Office.
Su Linux uso Calc (posso salvare in .xls).

Gestione database

Su Windows usavo Acces e Base di Open Office.
Su Linux uso Base e posso salvare i file negli stessi formati di Acces.

Come vedete per qualsiasi programma che usate su Windows esiste una valida alternativa su Linux. Ho elencato solo i software che utilizzo io, ma ce ne sono moltissimi altri, come ad esempio Maya e Blender per la grafica 3D professionale.

Aggiungo inoltre che tutti i software sopra elencati si aggiornano alle versioni più recenti con gli aggiornamenti del sistema! Non bisogna più aggiornarli manualmente uno per uno come avviene su Windows…

Spero che questo post sia stato utile, se non altro come informazioni, ai pochi utenti Microsoft che per sbaglio o per curiosità sono finiti su questo post.
Ne approffitto anche per incoraggiare chi già utilizza Linux a diffondere questa lista ad amici, parenti e conoscenti! 🙂

Tratto da Ubuntu Blog di Daniele Reviglione

Fonte: Article Marketing Italia

Se ti è stato utile potrebbero interessarti anche:

Commenti

  1. gigi scrive:

    Ciao, ottimo davvero!
    Vi suggerisco una mini guida a filezilla http://freetiamo.altervista.org/index.php/le-dritte-di-freetiamo/157-filezilla-guida-alluso-mini.html veramente ottima

  2. fernando scrive:

    Caro Ikaro,
    sei stato chiaro, conciso e utile.
    Complimenti
    P.S. per caso mi puoi consigliare un programma free, semplice però, per tagliare i video?