Problogging: 5 Motivi per Revisionare e Ripubblicare i Vecchi Articoli

 

Ecco 5 buone ragioni per investire periodicamente un po di tempo a revisionare e ripubblicare i vecchi post:

  1. Per i nuovi visitatori la prima landing page è il blog
    Tu lo sai che magari  quel post parla di servizi che non esistono più o  di tariffe ormai non aggiornate semplicemente perché l’hai scritto tanto tempo fa. I nuovi visitatori che cercano risposte usando i motori non lo sanno, e non lo vogliono sapere. Per loro il tuo blog fornisce risposte sbagliate. E basta.
  2. I vecchi post hanno già link in entrata
    Perchè sprecarli? Per fare un paragone è come se ogni volta che un giornale ha una notizia nuova da raccontare si inventa una nuova testata. Sai già dove gli utenti stanno guardando: mettigli le informazioni sotto gli occhi no?
  3. Il page rank è già consolidato
    Il pagerank, sebbene negli ultimi tempi abbia perso il fascino e l’importanza di una volta,  ancora concorre a determinare una certa autorevolezza del blog.
    Aggiornare i post più importanti può accellerare la crescita del PR. Come dire…. meglio avere un post con PR5 che tre post con PR1.
  4. Conosci già le keywords da consolidare per scalare le serp
    Se usi  attentamente Analytics o Woopra scoprirai che cosa cercano gli utenti che arrivano a quei post. Non solo, potresti capire anche se ci sono chiavi popolari attinenti quell’argomento che non hai ancora usato, ed inserirle nel post per scalare ulteriormente le serp.
  5. Ti rilassi un po
    Cercare sempre l’ispirazione per nuovi contenuti stanca: revisionare i vecchi post penso sia uno dei modi più produttivi per  fare un break e rilassarsi senza l’incombenza di dover sfornare altri post originali anche se non ti va.

Che ne pensi?

 

Se ti è stato utile potrebbero interessarti anche:

Commenti

  1. Salmo69 scrive:

    Daniele, sono completamente d’accordo con te, analisi perfetta. Ogni tanto rivedo gli articoli e li aggiorno, domani però voglio mettermi a tappeto su quel 20% di post strategici (Pareto docet).

    grazie
    Riccardo

    1. ikaro scrive:

      Anche io ho un bel paccotto di post su cui devo lavorare…

  2. penthe scrive:

    Sai se modificando i titoli di post di un blog Blogger si modifica anche il link? Non vorrei fare disastri. Grazie per un’eventuale risposta 🙂

    1. ikaro scrive:

      No, non dovrebbe. Una volta creato il post il permalink rimane lo stesso anche se cambi il titolo. Riguardo gli inviti per scoop.it se me ne capitano altri sarai la prima 🙂

      Ciao

      Daniele

      1. penthe scrive:

        Grazie, gentilissimo 🙂

        Buona serata.

        Pamela

  3. Donne scrive:

    E’ molto interessante e ci sono tante cose che devo imparare! Grazie!

  4. Concordo. Immagino che il tempo dei navigatori sarà sempre più importante per il prestiggio e guadagno online.