Dopo Apple e Ovi Store Arriva L’ App Store di LG

La LG è una delle mie marche preferite dopo  Apple, che con l’ App Store ha incassato una successo tale da non passare inosservato agli occhi dei competitor che tentano di emularne la riuscita.

E’ il caso di Nokia  con OVI Store, di RIM con App World per Blackberry, di Symbian con Horizon.

Secondo alcuni rumors  Nokia, attuale proprietario di  Symbian Foundation, si sta apprestando ad unificare OVI Store e Symbian Horizon per aumentare target e penetrazione nel mercato delle applicazioni mobili, sia ludiche che produttive. Che ciò sia vero o meno occorre sottolineare che a  Nokia non conviene mantenere due strutture orientate in un certo senso allo stesso bacino di utenza visto che Symbian copre una fetta di mercato sovrapponibile a quello di Ovi Store.

Anche  LG ha recentemente annunciato che LG App Store, già in funzione in Australia e a Singapore, arriverà in  Italia, in Brasile  ed in altri 23 paesi entro la fine dell’anno. Al momento la compatibilità e ristretta ai telefonini  LG GM730 e KS20 con  Windows Mobile onboard. Le apps disponibili sono già più di 1000 e nelle intenzioni dovrebbero diventare circa 2000 entro la fine dell’anno anche grazie a LG Mobile Developer Network.

E’ giusto sottolineare che sarebbe impossibile parlare di  app store  senza menzionare il grande ideatore, creatore e precursore perché è innegabile che sia stata Apple, nella persona del suo CEO Steve Jobs (uno dei miei "idoli" nel settore del management, tecnologico e imprenditoriale), a creare questo nuovo modello di business per i propri dispositivi mobili iPod e iPhone.

Un successo che ha raggiunto l’incredibile numero di 1,5 miliardi di download in 1 anno e che ha reso possibile rilasciare  la seguente dichiarazione:

L’App Store è diverso da tutto ciò che l’industria ha visto, sia come portata che in fatto di qualià. Con 1,5 miliardi di applicazioni scaricate sarà molto difficile per gli altri a raggiungere lo stesso risultato.    Steve Jobs, CEO di Apple

Senza dubbio Apple ha provocato un impatto tale nel mercato difficilmente superabile, e credo che questo sia dovuto sia alla qualità dei suoi prodotti che alla competenza del suo leader, restituito al timone della società quando era sull’orlo del fallimento a metà del 1997.

E’ per questo che siamo assistendo alla crescita di offerta in fatto di app store e applicazioni mobili.

That’s all folks…..

Che ne pensi?