Uso Non Convenzionale Di Google: Usare Suggest Per Capire Gli Italiani

E’ affascinante scoprire quali risultati si possono raggiungere utilizzando in maniera non convenzionale strumenti che la maggior parte delle persone considera atti a raggiungere uno scopo predeterminato.

Le menti creative sfuggono per loro natura alla fissità funzionale (incapacità di attribuire agli oggetti funzioni diverse da quelle abitualmente note) e questo causa spesso problemi a bambini con una mente più evoluta a causa del fatto che le doti vengono erroneamente confuse dagli adulti (limitati e spesso de coccio) con problemi.

Google Suggest è una funzionalità del noto motore di ricerca che ti suggerisce le ricerche più popolari mentre digiti le tue chiavi. Prova a sfruttarlo non solo per raggiungere una informazione, ma per scoprire quello che già sa: ti svelerà vizi, virtù, paure, aspettative e inconfessabli segreti degli italiani.

Guarda.

Famiglia

opps… contento tu.

 

un alano?!?!?

 

Abbastanza agitate vedo….

 

Se non sa leggere che parla a fà?

 

 Inquietante (a parte le ricerche di film vari…)

 

Si, è una donna anche lei (a volte matta).

 

Desideri e aspettative

Per dimagrire suggerisco un pò di palestra.

E già, triste conferma.

 

Per il libro suggerirei una libreria. Per il vampiro ti suggerisco di stargli alla larga 🙂

 

Ora mi spiego molte cose. La stessa ricerca per uomini non ha dato… suggerimenti.

 

Come andare in bagno? Prugne!

 

Esistenzialismo

perch</p/></p>
<script async src=

9 thoughts on “Uso Non Convenzionale Di Google: Usare Suggest Per Capire Gli Italiani

  1. Saint Andres ha detto:

    Mamma mia ci sono rislutati allucinanti!! Aiutoo!!

  2. Daniele ha detto:

    Ahahaha! Bellissimo!!!

  3. Anonimo ha detto:

    C’è un fatto da considerare, un oggetto suggerito “strano” tende ad essere cercato anche da chi non aveva intenzione di cercarlo e quindi guadagna popolarità.

    Ad esempio “come andare in bagno” credo stimoli la curiosità di tutti anche se pochi l’avrebbero cercato su google se non fosse comparso tra i suggerimenti 😛

    Complimenti per l’idea, è uno spaccato della società molto interessante!!

  4. Flavio Copes ha detto:

    Assolutamente fantastico 🙂 Grazie per averci suggerito un altro utile strumento per perdere tempo 😉

  5. Fabrizio Favre ha detto:

    Un’indagine sociologica in piena regola

  6. Riccardo Salmo 69 ha detto:

    Mi ha fatto ridere ed intristire allo stesso tempo, comunque è stata un’ottima idea!

    ciao

  7. Pedro ha detto:

    Ah Ah Ah! Complimenti! C’è una citazione deandreiana

    Mia madre mi disse, non devi giocare, con gli zingari nel bosco… dev’essere stata la nonna di Calderoli.

  8. Dark Lesia ha detto:

    errrrr sposare la sorella della propria vedova
    una donna diventa vedova se il marito muore …
    per cui … e’ piuttosto dura che questa condizione si realizzi …. 😀

  9. rubeltiziano tizianorubel ha detto:

    Io sto provando a usare questo strumento per non riesco a visualizzare il numero delle ricerche che si sono effettuate al mese….come si fa? MI sono scaricato anche la tool di Google

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *