Backup E Ripristino Di WordPress: Un Metodo Veloce

Quando si aggiorna WordPress alla versione più recente o si personalizza il codice è sempre bene fare un backup  al fine di poter eseguire un ripristino in caso di problemi.

Image credit: Kirsty Pargeter

Nel caso di un aggiornamento è lo stesso WordPress che provvede a generare i files che serviranno per ripristinare la situazione iniziale, ma questo è possibile solo tramite il pannello di controllo. E’ sempre bene avere un backup ripristinabile indipendentemente dal pannello di controllo.

Ti mostro come è possibile eseguire una copia esatta e compressa della cartella di installazione di WP in pochissimi istanti su Linux, ripristinabile in pochissimo tempo. Prima di procedere accertati di disporre di:

  • un hosting Linux (le istruzioni si riferiscono a questo sistema)
  • un accesso in linea di comando (shell) al tuo spazio web
  • credenziali di accesso via shell (username e password, che possono differire da quelle ftp o di Worpress)
  • percorso sul server della cartella contenente le pagine web (web root)

Una volta ottenuti procedi in questo modo;

  1. Scarica Putty ed installalo se non hai ancora un client SSH
  2. Aprilo e collegati al tuo spazio digitando il nome di dominio e selezionando la porta d’accesso (in genere la 22)

  3. Inserisci username e password forniti dal tuo provider

Creare una copia della cartella di installazione di WordPress

Useremo il programma di compressione tar, presente in tutti i sistemi Linux. Digita il comando seguente seguito dal tasto enter;

tar -cvf backup-wp.tar /path/to/webroot

sostituendo  /path/to/webroot con il percorso sul server della tua cartella di installazione di WP, e backup-wp.tar con il nome che vuoi dare alla copia compressa della cartella (sempre seguita da .tar). Questo file conterrà l’immagine compressa della tua cartella WordPress, con la struttura delle sottocartelle e dei privilegi inalterati.

Ripristinare il backup

Basterà collegarsi nuovamente in linea di comando, e digitare questo comando;

tar -xvf backup-wp.tar

La cartella verrà "ricostruita" tale e quale a com’era nel momento del backup, compreso il pannello di controllo.

Attenzione: questa procedure esegue una copia dei soli files di sistema e non del database WP. Per copiare anche il DB indipendentemente dal pannello di controllo segui queste istruzioni.

2 thoughts on “Backup E Ripristino Di WordPress: Un Metodo Veloce

  1. LuViWeb scrive:

    Molto semplice si … :°(
    Non credo sia alla portata di qualsiasi utente.

    Io ad esempio ho un hosting linux su aruba ma non penso di avere accesso tramite client ssh.

    Per adesso stò usando un plugin per il back up automatico del db di wordpress, ma non ho ancora provato il ripristino.

    Al momento la cosa piu’ veloce ed efficace che conosco è quella di utilizzare la funziona “esporta” raggiungibile dal pannello di controllo > Tools > esporta.

    Una volta esportato, in caso di problemi mi basterà reinstallare da zero wp e poi importare il back up.
    L’unico problema è ricordarsi di esportare regolarmente i dati del proprio blog.

    Che ne pensi?

    Ciao
    Luigi » LuVi Weblog

    • ikaro scrive:

      In effetti il metodo illustrato nell’articolo è un pò da…smanettoni 🙂
      Il backup fatto tramite Wp però non lo trovo così veloce ed immediato per lo meno per chi smanetta parecchi ed ha bisogno di ripristinare tutto magari più volte un una ora

      Ciao

      Dan

Che ne pensi?